Casa del pozzo quadrato

Stampa
PDF

Per gli aggiornamenti dall'ultima campagna di scavi è disponibile il Fast Report 2010.

Nel 2008 è stato ripreso lo scavo della "Zona B" alle pendici sud-orientali dell'Acropoli, dove era stata individuata da Antonia Ciasca tra il 1989 ed il 1991 una strada con orientamento nord-ovest/sud-est. Sul lato settentrionale di questa strada, è stata messa in luce una grande residenza, con un pozzo quadrato ed una serie di vani rettangolari paralleli, con diverse installazioni. Durante la XXIX campagna (2009), nell'ambiente centrale è stato scavato uno strato di distruzione, che ha restituito, oltre ad un notevole repertorio di ceramica fine, un louterion decorato, la testa di una terracotta femminile di tipo geloo, una matrice fittile per il pane ed un'arula miniaturistica con una sfinge alata di profilo tra una coppia di pilastri o stendardi scanalati con terminazione a palmetta. Questi rinvenimenti sembrano indicare il rango elevato del proprietario della residenza, di cui rimangono ancora da esplorare alcuni settori.

Immagini della Casa del pozzo quadrato:


ZonaB01 ZonaB02 ZonaB03 ZonaB04 ZonaB05 ZonaB06

Live Stream