Fortezza Occidentale

Stampa
PDF

La Fortezza Occidentale è un edificio rettangolare (26,5 x 21 m) posizionato sul lato occidentale della Porta Ovest. L'ingresso, spostato verso l'interno della città per ragioni di sicurezza, era situato vicino all'angolo sud-orientale dell'edificio. Introduceva in una corte rettangolare (15,4 x 4,4 m) con una cisterna ed un pozzo al centro del lato occidentale. Da questa corte si raggiungeva una doppia fila di vani posizionata a ridosso delle mura e della porta urbica. Attraverso un vano quadrangolare anteriore (L.1224) si accedeva ad una corte rettangolare con due pilastri centrali (L.1230) e ad un lungo corridoio posteriore (L.1228) che ospitava la scala per salire sul torrione quadrangolare, di ca. 12 m di lato, aggettante dalla linea di mura.

La Fortezza venne eretta, insieme alla cinta di fortificazione, alla metà del VI sec. a.C. e fu oggetto di due principali interventi di ricostruzione, rispettivamente nel V e nel IV sec. a.C. Dopo l'attacco di Dioniso nel 397 a.C. è stata ristrutturata e destinata ad attività cultuali, quando nel suo settore nord-occidentale venne ricavato un sacello.

Immagini della Fortezza Occidentale:


CSS Gallery:
Could not find folder /web/htdocs/www.lasapienzamozia.it/home/mozia/images/stories/images/mozia/zonaF/fortezza

Live Stream