Il tempio e la città: un rapporto fondante

Stampa
PDF

Il seminario "Il tempio e la città: un rapporto fondante. Il processo di urbanizzazione tra Oriente e Occidente", organizzato come iniziativa culturale e sociale proposta dagli studenti del curriculum orientale del Corso di Laurea in Archeologia (Facoltà di Filosofia, Lettere, Scienze Umanistiche, Studi Orientali), è aperto a tutti gli studenti interessati. Obiettivo del seminario è la realizzazione di posters/presentazioni digitali (in forma di pagina web) da parte di studenti (max 4 persone) che lavoreranno in gruppo dedicati a città del Mediterraneo e del Vicino Oriente antico (tra III e I millennio a.C.) nelle quali sia evidente la relazione tra i luoghi di culto e lo sviluppo urbano. Al seminario possono partecipare studenti della Facoltà di Filosofia, Lettere, Scienze Umanistiche, Studi Orientali (corso di laurea triennale in Scienze Archeologiche e magistrale in Archeologia), che desiderino conseguire crediti delle "Altre Attività". Gli elaborati saranno presentati durante una giornata di studi appositamente dedicata e saranno pubblicati in un volumetto.

La presentazione dell'iniziativa e la costituzione dei gruppi degli studenti avrà luogo mercoledì 18 novembre alle ore 15,00 nell'Odeion del Museo dell'Arte Classica.


SCHEDA PER LA PREPARAZIONE DEL POSTER/POSTER ELETTRONICO (contenuti)

Scarica lo schema di base per il poster.

Titolo (max 200 caratteri): Deve menzionare il centro urbano oggetto dell'esercitazione e la cronologia dei monumenti presi in esame (di norma si deve scegliere un periodo di vita della città).

Crediti: nomi degli autori in ordine alfabetico.

Localizzazione e descrizione dell'impianto urbano (max 1200 caratteri): Indicazione della posizione della città nel suo ambiente e descrizione dei principali elementi urbani: mura, porte, sorgenti, edifici pubblici, sistema viario, con particolare attenzione alla localizzazione dei luoghi di culto e allo sviluppo della città da un suo nucleo originario.

Il Tempio (max 1200 caratteri): Descrizione dell'edificio sacro dal suo perimetro/temenos fino all'articolazione degli spazi interni e dei volumi, nonché degli arredi. Titolarità del culto e relazione tra l'edificio e la città, sia in senso topografico/urbanistico, sia nel senso dello sviluppo del centro urbano e del tempio stesso, con particolare riferimento alla fondazione (rifondazione) della città.

A questi testi devono essere associate 12 immagini (formato 300 dpi) che comprendano:
1. La mappa topografica della città;
2. La pianta del tempio;
3. Una immagine del centro urbano e del suo territorio da googleearth
4. Fotografia degli scavi del tempio;
5. Reperti o particolari architettonici ritenuti rilevanti;
6. Una selezione della ceramica che dati le fasi ritenute significative al fine della fondazione urbana.
7. Grafici o disegni utili ad illustrare lo sviluppo parallelo del tempio e della città;
8. Una selezione dei principali elementi urbani.

Ciascuna immagine deve essere corredata da una didascalia di max 200 caratteri indicante: soggetto, punto di vista, datazione (es. Bronzo Antico II, 3000-2700 a.C.), fonte (es. da Matthiae 2000, fig. 4).

Bibliografia (max 10 titoli): selezione bibliografica basata sulle opere più recenti e su quelle che sono state utilizzati per la realizzazione del poster che possono essere citate nella forma Autore ANNO, pp., figg., tavv.

Live Stream